Danni derivanti da Polizza R.C. Auto: il ruolo del perito rami elementari

Danni derivanti da Polizza R.C. Auto: il ruolo del perito rami elementari

Danni derivanti da Polizza R.C. Auto: il ruolo del perito rami elementari

Con la definizione di Perito Assicurativo ci si riferisce a una categoria che si occupa, a diversi livelli di specializzazione, di materie eterogenee.

Vi è però una dicotomia che divide all’origine la professione in due compartimenti separati: sto parlando della linea di demarcazione che intercorre tra i c.d. “Periti Auto” e “Periti Rami Elementari”, dove i primi si occupano specificamente dei danni ad autoveicoli derivanti da circolazione ex lege 990/69, e i secondi di ogni altro danno che ha fonte in un contratto assicurativo.

Entrambe questi professionisti sono riconducibili alla categoria del Perito Assicurativo perché intervengono in ragione di un obbligo di risarcimento / indennizzo che ha origine in un contratto di assicurazione.

Vi sono però anche altri punti di contatto tra i due, poiché dalla circolazione dei veicoli si possono originare danni che interessano entrambe le categorie professionali.
Si pensi a gravi sinistri a fabbricati o manufatti civili, causati da urto di veicoli stradali. In questi casi l’incarico peritale, che inizialmente è spesso affidato al Perito Auto, è poi generalmente trasmesso al Perito Rami Elementari.
Analogamente può avvenire per i danni che derivano dal trasporto di merci pericolose. Si tratta di danni da inquinamento, potenzialmente di rilevante entità, la cui definizione è regolata da un’articolata normativa cogente. Tali eventi, il cui obbligo risarcitorio è riconducibile alla polizza r.c.a., devono essere affrontati da periti con specifiche competenze e specializzazione, al fine di ridurre sia l’impatto economico che quello sociale del sinistro.

Sulla pericolosità del trasporto intermodale di merci pericolose si è tenuto, lo scorso 26 Ottobre presso la sede di Federchimica a Milano,  l’8° Workshop della Logistica Chimica.

Rispetto al totale delle merci trasportate su strada, le merci pericolose rappresentano circa il 6% e nel 2015 sono accaduti 160 incidenti / ribaltamenti che hanno coinvolto merci pericolose (Fonte : ISTAT, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, VV.F.).

In quest’ambito opera il SET, ovvero il Servizio Emergenza Trasporti che è nato nel 1998 da un’iniziativa di Federchimica in attuazione del Programma Europeo ICE (Interventions in Chemical transport Emergency) e ha lo scopo di fornire un supporto specialistico alle Pubbliche Autorità nella gestione di emergenze nel trasporto di prodotti chimici su strada, ferrovia e via mare.

Il protocollo SET ha origine da un’intesa tra Federchimica, la Direzione Generale Protezione Civile e Servizi Antincendi del Ministero dell’Interno e il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

È attivato dalle Autorità Pubbliche – Vigili del Fuoco, Capitanerie, Polizia Stradale etc – attraverso  un Centro di Risposta Nazionale, e prevede quattro livelli d’intervento:

•    Livello 1 – invio di informazioni e dati relativi al prodotto coinvolto nell’incidente ,
•    Livello 2 – mobilitazione sul luogo dell’incidente di un Tecnico Qualificato;
•    Livello 3 – mobilitazione sul luogo di una Squadra d’Intervento specializzata costituita Esperti e attrezzature per l’emergenza nella logistica chimica;
•    Livello 4 – informazioni sanitarie sui prodotti chimici.

Un sinistro da spargimento di sostanze pericolose impegna il Perito Assicurativo nella gestione di una realtà complessa; per essere in grado di coordinare l’emergenza, egli deve conoscere nel dettaglio la normativa specifica e i soggetti che per legge hanno competenza sull’evento.

Per questo motivo la dicotomia tra le specializzazioni peritali, ovvero la definizione dei diversi settori di attività tra i Periti Auto e i Periti Rami Elementari, deve riferirsi all’oggetto della perizia – ovvero al tipo di danno da periziare – e non al contratto da cui deriva l’obbligo al risarcimento.

È con la definizione di questo aspetto – valido per ogni tipo di sinistro – che è possibile attuare il rapido intervento del professionista più adatto al caso da affrontare.
Piero Bera